VIAGGIARE IN ITALIA

Per effetto delle ordinanze firmate dal ministero della Salute nelle scorse settimane, continuano le aperture e l’abolizione delle restrizioni che portano il nostro paese al definitivo ritorno alla normalità a partire dal 1 giugno.

 


Addio GREEN PASS !

Come previsto dal decreto del ministero della salute approvato nelle scorse settimane, l’Italia abolisce l’utilizzo del GREEN PASS per l’ingresso nel territorio nazionale a partire da mercoledì 1 giugno.

Il certificato di vaccinazione europeo, che ci ha accompagnato dal momento della sua attivazione come requisito necessario per lo svolgimento delle attività quotidiane nel territorio nazionale, non verrà quindi richiesto come documentazione necessaria per l’ingresso in Italia, così come il certificato di guarigione da Covid-19 o il risultato di tampone antigenico o molecolare.

Dal 1 giugno 2022 dunque non è più necessario esibire il Green Pass o certificato equivalente per l’ingresso in Italia. Il Green Pass non è più richiesto per accedere a servizi di trasporto, ristorazione o alberghieri, né per accedere agli esercizi commerciali in Italia.

Dal 1 giugno 2022 si entra quindi in Italia senza presentare alcun tipo di documentazione!


 

USO DELLA MASCHERINA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dal 1 maggio e fino al 15 giugno 2022, sul territorio nazionale è obbligatorio indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 nei seguenti casi:

a) accesso ad aeromobili, navi e traghetti interregionali, treni interregionali, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocita’, autobus pubblici e a noleggio, trasporto pubblico locale o regionale, mezzi di trasporto scolastico;

b) accesso a spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso in sale teatrali, da concerto, cinematografiche, intrattenimento e musica dal vivo e locali simili, eventi e competizioni sportive al chiuso;

Obbligatorio indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie per lavoratori, utenti e visitatori delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali.

E’ comunque raccomandato di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi al chiuso pubblici o aperti al pubblico.

Non hanno l’obbligo di indossare la mascherina i bambini di eta’ inferiore ai sei anni, le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con una persona con disabilità in modo da non poter fare uso del dispositivo e i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva. 

 


Per verificare nel dettaglio le restrizioni in atto per i viaggi in Italia dal tuo Paese, la documentazione che dovrai presentare e le condizioni che saranno applicate al tuo arrivo si consiglia di consultare viaggiaresicuri.it.


Ultimo aggiornamento: 01/06/2022